Casciana 2012: la Proracing ha un buon passo

Ricca M. 21 maggio 2012 Commenti disabilitati su Casciana 2012: la Proracing ha un buon passo
Casciana 2012: la Proracing ha un buon passo

Non si può certo dire che nella lunga, unica, giornata di gara ci si sia annoiati, a Casciana Terme. Subito dopo le verifiche amministrative e tecniche della mattina, isolate ma minacciose nubi anticipavano quello che sarebbe stato il filo conduttore del primo giro di prove: l’incertezza meteo. Dopo che la maggior parte dei piloti era partita con gomme da asciutto, ecco un piccolo temporale a sconvolgere tattiche e classifica, ma la vera selezione si è avuta nel secondo e terzo giro di prove, quando con strada asciutta nessuno si è risparmiato. Tanta grinta ha messo a dura prova motori e trasmissioni delle vetture: complice anche un asfalto sconnesso, molti sono stati i ritiri e i problemi, anche tra le fila dei piloti Proracing. Alla fine comunque la scuderia porta a casa l’ennesimo trofeo di questa gara, un terzo posto nella classifica scuderie, oltre ad alcune vittorie di classe.
Il più veloce della compagine amaranto è stato Pettini su Renault Clio light N3 by GRT, di nuovo al via nel challenge con Guerzoni dopo una breve parentesi sulla terra,  che ha staccato tempi di rilievo assoluto, compreso un 8° sulla 3° prova…. bagnata, con gomme da stampo! Purtroppo la rottura di una staffa della fanaliera gli ha fatto perdere secondi preziosi nell’ultima prova e lo ha fatto scivolare al 4° posto di classe N3, ma pur sempre primo della scuderia e 14° assoluto. Poco dietro, i sempre veloci Morelli-Simi, anche loro su Renault Clio N3 by Mecauto.
Gara densa di emozioni anche per Volpi, navigato dal debuttante (e subito vincente!) Raugi. Dopo un avvio in difesa, hanno rimontato posizioni su posizioni fino a vincere nettamente la classe R2B con la usuale Citroen C2 Max by GRT. Sono 19° nella classifica assoluta ma soprattutto 3° di gruppo R, risultato importante in ottica di classifica di zona.
Monti-Fanucchi sono 2° di classe FA7 con la ammiratissima Clio Williams  dopo una gara combattuta che ha visto il ritiro di alcuni protagonisti della classe. Scorrendo la classifica troviamo poi Bozzi-Ibba, autori di una gara opposta a quella di Volpi: avvantaggiati nelle prime fasi dalla pioggia (montavano gomme da bagnato), hanno comunque concluso al 2° posto di R2B, confermando la supremazia della scuderia in questa classe.
Vittoria in N1, l’ennesima, per Testi-Ceccarini, sulla MG ZR105 che li ha visti protagonisti di molte gare in Toscana. Più attardato, ma felicissimo vincitore della FA0, Barlettani, che con un navigatore d’eccezione, l’esperto pilota Bicchielli, ha portato al traguardo la sua Fiat 500 ex trofeo.
Ritirati per rotture meccaniche Fatichi-Martinelli, che stavano ben figurando con la Clio S1600, e Laudicina-Pinna (Seat Ibiza FN3) autori di un salto troppo “allegro” a Chianni. Trasmissione KO anche per Giannone-Sandri e Lonzi-Magi, out anche Bencini-Bencini e D’Ascenzo-Perticone, che hanno peccato di inesperienza finendo dritti fuori strada nelle prime fasi di gara.
Il rally è stato vinto da Senigagliesi-Morganti dopo una bella lotta con i protagonisti della R3C: Tognozzi e Rovatti.

Volpi-Raugi rally Casciana 2012

Volpi e Raugi festeggiano la vittoria di R2B sul palco del rally Casciana 2012

I commenti sono chiusi per questo articolo