Nella neve del Val d’Orcia si salva solo Bacci

Ricca M. 16 marzo 2012 0
Nella neve del Val d’Orcia si salva solo Bacci

Condizioni davvero estreme sono quelle che hanno trovato gli appassionati terraioli sulla mitica PS di Radicofani, teatro della Ronde della val d’Orcia, gara valida per il trofeo Raceday terra. Condizioni peraltro ampiamente previste: si è corso tra due muri di neve, inusuali per i rally Italiani, su un fondo fangoso e scivoloso che ha visto primeggiare gli equipaggi più esperti.
Per la scuderia tre erano al via: Marcori-Rosignoli hanno subito accusato noie al cambio della loro Mitsubishi Lancer EvoX, ponendo rapidamente fine ad una gara preparata con cura: speriamo che i buoni test svolti servano per il prossimo appuntamento, al Valtiberina. Fuori anche Pettini-Guerzoni, che si sono “innevati” nel corso della Ps2 proprio mentre stavano acquisendo confidenza con il fondo e con la vettura, la Seat Ibiza FN3 by GRT. Bene al traguardo invece Bacci, navigato per l’occasione da Serena Martinelli, che ha scelto per il suo ritorno sulla terra la inusuale Mitsubishi Colt Cz3 diesel, che si è rivelata divertente e affidabile, e veloce abbastanza da conquistare il terzo posto di classe N2 e la 37° piazza assoluta.

Rispondi »