Proracing: il 2012 inizia con il dominio in casa

Ricca M. 3 febbraio 2012 1
Proracing: il 2012 inizia con il dominio in casa

La stagione rallystica del 2012 della Proracing si è aperta nello stesso modo con cui si era concluso il 2011: con una netta vittoria nella classifica per scuderie. Stavolta il successo ha un sapore particolare in quanto è arrivato sulle strade di casa, proprio là dove sembrava esserci la “maledizione” del secondo posto. Da quando è iniziata la nuova fase dei rally in provincia di Livorno, grazie all’impegno di ACI Livorno Sport, la Proracing si era infatti sempre classificata in 2° posizione, sia a Livorno che all’Elba.

Ma veniamo alla cronaca di gara, che ha visto i numerosi equipaggi della scuderia distinguersi sia nelle proprie classi che nella classifica assoluta. Spicca la 4° piazza assoluta (anche di classe e gruppo) di Danesi-Rosignoli, al debutto con la Peugeot 207 S2000 by Terrosi, che hanno confermato la propria partecipazione a ridosso del via. Piccole noie tecniche hanno rallentato il forte “straniero” della scuderia, che pagava anche un certo adattamento sul nuovo mezzo.
Ottima 13° piazza e 4° di classe per Morelli-Simi su Renault Clio by Mecauto; sorprende tutti la prestazione di Laudicina-Pinna, che finalmente riscattano la sfortuna delle ultime gare: la loro Seat Ibiza FN3 by GRT ha dominato sia la classe che l’intero gruppo FN, terminando l’arrembante gara in 15° posizione, subito seguiti da Noè-Paoli, che vincono la classe N4 al debutto sulla impegnativa Mitsubishi Lancer Evo9.
La classe R2B è un affare Proracing che con le due vetture del GRT impegna i due gradini più alti del podio: Bozzi-Ibba sono vincitori e autori di una gara in crescita (19° piazza assoluta), mentre è amaro il secondo posto di Volpi-Salvini, scivolati alla 24° piazza dopo aver condotto una gara tra i primi (sono sempre stati 9° assoluti), per un banale errore all’ultimo controllo orario. Gallinaro-Calvani concludono alle loro spalle, sul podio di una classe FA6 sempre più combattuta. Più dietro, Bencini-Baldanzi, anche loro in 3° posizione di classe FA5 con la MG. Lonzi-Oretti dopo una gara intelligente terminano in 2° posizione la classe forse più combattuta del rally, quella FN2 che ha visto i forti protagonisti eliminati da incidenti, guasti e penalizzazioni.
Tutto ok all’arrivo per i debuttanti D’Ascenzo-Perticone, che portano a casa la coppa del 2° posto di A0.Ritirati Delogu-Calvani, Govi-Govi e Bartolozzi-Nolfi.

Il rally è stato vinto dal forte Batistini, seguito dall’altro forte locale Baldini. Posizioni invertite, dunque, rispetto al 2011, sul palco allestito nell’accogliente cornice del Porto di Livorno. La manifestazione è stata una vera festa per appassionati e non, con il rally portato davvero in mezzo alla città: l’appuntamento è sicuramente al 2013 con una edizione (siamo sicuri) ancora più ricca ed avvincente!

1 Commento »

  1. admin 13 febbraio 2012 a 23:40 - Reply

    Bravissimi, complimenti!

Rispondi »